Passa ai contenuti principali

"Oggi vedo solo Fuffologia e niente più..." di Federico Bellini

"Oggi vedo solo Fuffologia e niente più..." di Federico Bellini

Da un po' di tempo a questa parte sono ritornato a fare consulenze online (presto inizierò a farle anche di persona, sia qua in Toscana che in varie zone d'Italia). La maggior parte di esse si risolvono entro breve, i più semplicemente vogliono contattarmi per scambiare due parole con me, conoscermi, per dirmi quanto mi stimano, che seguono i miei lavori, leggono i miei studi, articoli, libri, o i vari post su Facebook, per raccontarmi le loro esperienze "fuori dal comune", per capire un sogno strano fatto di recente, o trovare un senso a degli episodi singolari accaduti nel loro passato, etc. Pochissimi sono coloro con i quali mi sento più assiduamente, se non a cadenza regola ogni settimana, e che sono realmente intenzionati a lavorare su Sé stessi. Si, perché alla fine sono veramente una manciata quelle persone, di qualsiasi età, che decidono di rimettersi in gioco, cominciare da zero, e passo dopo passo, giorno dopo giorno, capire chi sono, da dove vengono, perché sono qui, così come trovare un senso alla loro esistenza, la loro posizione su questa Terra, nella vita, nell'intero Universo. Le storie che ascolto sono di tutti i tipi, da alcuni ho avuto conferme a miei studi personali o condotti con altri miei collaboratori, altri mi hanno reso al corrente di esperienze talmente singolari da mettere a dura prova anche la mia capacità di comprensione (per quanto possa essere ben rodata), ma sovente, e quasi tutte quante, sono accomunate da una cristallizzazione di fondo (e di base), di non poco conto. Per quanti Alieni, Parassiti, Egregore, Forme Pensiero, Irretimenti, Legami Karmici, etc., possano esserci, il vero problema da comprendere e trascendere è la propria Paura. La paura di essere niente, inadeguati, sbagliati, la paura di subire ulteriori soprusi, vessazioni, violenze, la paura di restare soli, depressi, malati, incompresi. Ma soprattutto, per quanto certe Entità possano essere forti e deleterie, non esiste peggiore Male Oscuro di quello perpetrato dagli umani sui propri simili, perché non sapete quante storie familiari tremende conosco, dove ci sono genitori che odiano addirittura i propri figli sino a portarli alla loro più completa e totale distruzione, psichica, energetica e anche fisica. Genitori figli del loro tempo, che nel corso degli anni hanno visto smontare, pezzo dopo pezzo, il loro mondo illusorio e fittizio, perdendo così ogni forma di orientamento; genitori benestanti o ricchi, che hanno sacrificato i loro figli per ottenere successo, potere ed ulteriori ricchezze; genitori che senza alcun riferimento morale, etico, o di insegnamento, si muovono come zombie in una società spazzatura, e che finiscono per essere infarciti di luoghi comuni, meccanismi automatici, falsità usa e getta. Ed è qui che mi rendo conto di quanti avventori, avventurieri e imbonitori esistono (ed insistono) sul web e in certi "ambienti" alternativi, spiritualoidi ed ufologici, dove non si tiene minimamente conto di tutto questo, ma si tende più a curare l'aspetto "edonistico" di un fenomeno, di facile presa su di un pubblico già minato e debole, incapace di qualsiasi discernimento, nonché in perenne e disperata ricerca di un salvatore inesistente. Come è possibile minimamente pensare di risolvere un problema che coinvolge dinamiche complesse, materiali, e quotidiane, fisiche, psichiche ed energetiche, semplicemente facendo un ipnosi di un ora o un banale metodo dove si cambia i colori delle proprie sfere interiori, così come si cambierebbe un abito? Sono necessari percorsi unici, mirati, strutturati sulla persona e il suo vissuto, dove viene analizzato ogni minimo aspetto, anche il più insignificante all'interno di una vera e propria anamnesi completa della persona che si andrà a seguire, settimanalmente, nel suo breve o lungo cammino che sia. Questo è il lavoro che sia io ed Ambra facciamo, mettendo al primo posto la qualità del lavoro svolto, piuttosto della quantità. Da noi, e da me, non vedrete mai alcuna seduta pubblicata online, ne in video o audio, proposta sugli altari della cronaca per dimostrare di essere capaci di fare strabilianti cose, perché il lavoro che svolgi con una persona è intimo, personale, privato ed unico, dove alla fine di un percorso, solo lo studio, l'analisi e la ricerca potranno diventare di dominio pubblicato, ma ripulito da qualsiasi riferimento visivo, a persone o cose. Perché in certi contesti, purtroppo tanto in voga, si critica molto una certa televisione o un'informazione che si fonda sul "dolore", quando poi sono i primi ad utilizzare quelle stesse "armi di distrazione di massa" per dimostrare di essere gli unici untori di una verità (vanità). Ma finché non si comprenderanno tali dinamiche, sarà del tutto inutile qualsiasi percorso, e si cercherà sempre qualcuno pronto a salvarci, perché alla fine ci piace anche essere le vittime di questo immane "Sacrificio al Sistema" che neppure minimamente comprendiamo. E perché per alcuni è più facile convincersi che sia un gioco da ragazzi mandare via un Alieno (vantandosene persino), quando poi diventa quasi impossibile togliere un figlio dalla sua condizione di sudditanza, inferiorità e sottomissione da parte dei propri genitori (o dal Sistema stesso), dimostrando così il totale fallimento di tutta una ricerca, o presunta, condotta nel corso di questi ultimi anni.

"Un impiegato brianzolo di quarant'anni è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate (Monza) per maltrattamenti dopo che ha picchiato la figlia tredicenne con pugni e una mazza, le ha tagliato le unghie e strappato il piercing all'ombelico con un tronchese infuriato per un selfie postato dalla ragazzina su Instagram. Domenica sera, una volta rientrata a casa il padre l'ha colpita a pugni facendole un occhio nero e le ha tagliato piercing e unghie prendendosela anche con la moglie che cercava di difenderla. Quando il giorno dopo è andata a scuola con trucco pesante per coprire l'occhio nero, l'uomo ha mandato la moglie a riprenderla e, una volta tornate a casa, le ha accolte con una mazza in mano. Per le percosse ricevute la ragazzina ha perso i sensi. La madre, terrorizzata, è uscita di casa e ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato il quarantenne." (Ansa, 24 aprile 2018)

Questa è la realtà, e voglio vedere se in casi così complessi e drammatici basta una sola ipnosi, una meditazione, una tecnica, una costellazione, dell'alchimia, un consulto angelico, un giro di tarocchi o chissà quale altra amenità "New Age", quando invece occorre ben altro, di molto più concreto (e vero), concepito sulle esigenze della persona interessata.


[Federico Bellini e Ambra Guerrucci tengono regolarmente Consulenze, sia online che dal vivo, ogni settimana. Per chi fosse interessato è pregato di visitare la seguente pagina: https://www.risvegliocomune.com/consulenze]

Commenti

Post popolari in questo blog

"Le Eclissi di Luna e la stupidità della New Age" di Federico Bellini

Venerdì 27 luglio 2018, è arrivato, dopo tanta attesa, il fatidico giorno dell'Eclissi di Luna. Non solo è stata l'Eclissi più lunga di questo secolo (un'ora e 43 minuti), ma oltre a colorarsi di rosso, ad accompagnarla a distanza ravvicinata, c'era persino il pianeta Marte, accanto a lei in un uno speciale abbraccio che gli esperti chiamano congiunzione. Il pianeta rosso è apparso più grande nel cielo, circa il 10% in più, come non lo si vedeva da 15 anni, per la cosiddetta grande opposizione del 2018. (Marte si trova, cioè, nella posizione esattamente opposta al Sole rispetto alla Terra e il 31 luglio, sarà alla minima distanza dal nostro Pianeta, pari a 57.590.630 chilometri). Ebbene, in quei giorni è stato un continuo di persone che mi chiedevano cosa pensassi di questo eccezionale evento astronomico, specie dopo le tante amene attività spiritualoidi che i soliti buontemponi hanno deciso di organizzare per questa serata. Se vi ricordate, il 21 agosto 2017, fu la vo…

"Franco Battiato: mi sono Reincarnato e ricordo le mie Vite Passate"

Da dove nasce l’esigenza di realizzare un film sulla morte? E’ un tema al quale mi dedico oramai da molto tempo, da quando nel 1979 ho cominciato a interessarmi alla spiritualità e alla meditazione. Con la meditazione ho imparato che chiudendo gli occhi ed escludendo tutto il mondo esterno si inizia a vedere sul serio, a vivere sul serio. Ho potuto approfondire la concezione buddista della morte in un mio viaggio a Kathmandu, dove ho avuto la fortuna di poter a lungo dialogare con il Lama Kanghser, Lama Monlam e il Lama Geshe Jampa Gelek. Il mio documentario è il risultato delle loro riflessioni e del loro credo, dell’illuminazione e del “nirvana”, inteso come fine ultimo della vita e cioè cessazione del dolore. Le loro riflessioni sono poi messe a confronto con quelle del teologo Guidalberto Bormolini che ci ricorda come anche san Francesco definiva la morte “sorella” e che san Carlo Borromeo si fosse fatto dipingere una tela in cui la morte veniva rappresentata non con la tradizional…

"Intervista 'Aliena' con Federico Bellini"

Le sue esperienze “Aliene” iniziate alla fine del 2008 rimasero sconosciute fino al 2011 quando divennero di dominio pubblico in seguito alla sua partecipazione alla trasmissione televisiva “Mistero” di Italia1. Seguì poi un lungo periodo di silenzio rotto adesso da una sua riproposizione al grande pubblico attraverso la divulgazione del suo pensiero per mezzo del suo seguitissimo blog “Coscienza Aliena” e della sua nuova casa editrice. Perché non ha voluto far conoscere subito a tutti la sua esperienza? Quali sono stati i motivi che l’hanno indotta, dopo l’apparizione in Tv, ad evitare di farsi coinvolgere nelle cronache dei media, e poi di recente a ripresentarsi all’opinione pubblica attraverso i canali mediatici? È stata la necessità di isolarmi dopo aver scatenato un così vasto clamore mediatico, del tutto inatteso. In realtà l’obbiettivo della mia partecipazione alla puntata di “Mistero” del 4 gennaio 2011, dedicata interamente alla mia vicenda ‘extraterrestre’, era stata da me p…

"Meditazione dell'Eclissi di Sole... il ritorno dei Mattacchioni!" di Federico Bellini

Vi ricordate lo scorso anno quel bombardamento mediatico sulla famosa Eclissi di Sole che si svolse il 21 agosto (2017)? Ebbene, dato che anche quest'anno, l'11 agosto, ce ne sarà un'altra (sempre di Sole e parziale), i soliti mattacchioni dello scorso anno si sono fatti vivi di nuovo, cercando di organizzare un nuovo evento meditativo a livello mondiale. Il Signor Cobra & Company (un nome che è tutto un programma), si è rifatto vivo sostenendo che il prossimo 11 agosto si svolgerà un Eclissi di Sole che avrà il suo massimo alle ore 11:11 (che coincidenza!) istruendo tutti i suoi adepti che a Roma, Londra, New York e Tokyo, a seconda del diverso fuso orario, nel magico momento, dovranno essere connessi per (e cito le sue testuali parole): "Usare l’evento dell’eclissi solare dell 11 Agosto per creare un portale attraverso il quale unificare le nostre coscienza e illuminare il campo energetico intorno al Pianeta." Ora, l'11 agosto ci sarà si, un Eclissi di …