"C'è qualcuno che controlla gli Hackers?" di Salvador Freixedo

"C'è qualcuno che controlla gli Hackers?" di Salvador Freixedo

Non occorre avere troppe conoscenze informatiche, come neppure di bombe atomiche o di armi batteriologiche, per rendersi conto che siamo di fronte ad un gravissimo problema: essere alla mercé di un manipolo di pazzi organizzati che sono capaci di creare il caos in un tempo da record. La faccenda del “ramsonware” era all’orizzonte e di fatto già si era messo in guardia sulla breccia nella sicurezza. Secondo quanto ho letto, riguarda quelli che hanno il Windows senza aggiornamenti, dato che l’ultima versione è protetta dallo scudo anti cyber-attacco. Detto questo, è facile farsi la domanda classica “cui prodest?” che tradotto viene a significare “chi ne trae beneficio?”. In ogni caso io non credo che sia una questione commerciale. Piuttosto sono propenso a pensare che gli hackers siano lasciati liberi di agire chiudendo un occhio, come è successo in altri casi documentati. Oppure, andando oltre, potrebbe anche darsi che ci sia qualche mano che li sta manovrando. Io non sono solito fidarmi delle apparenze e di quello che dicono i mezzi di comunicazione ufficiali, e sono abituato a cercarmi le risposte per conto mio. Non so che cosa si nasconda dietro tutto questo, ma questa faccenda del phishing dell’impiegato sbadato ha un che di strano. Sarei felice di star sbagliandomi e che questa fosse un’azione degli hackers, senz’altre complicazioni. Per ora, mi disconnetto dalla rete wi-fi, perché non ho lo scudo miracoloso. Un abbraccio.

Per acquistare i Libri di Salvador Freixedo: CLICCA QUI

Commenti

Post popolari in questo blog

"La figura dell'Angelo? Un grandioso bluff!" di Federico Bellini

"La Spiritualità di oggi? La grande invenzione di Lucifero" di Federico Bellini

"Guardateli, guardateli bene i vostri Maestri Spirituali..." di Federico Bellini

"Gli Incendi? Una conseguenza del Progetto HAARP!" di Salvador Freixedo