"Dottore, mio figlio ha un amico immaginario..." di Federico Bellini

"Dottore, mio figlio ha un amico immaginario..." di Federico Bellini

"L'Italia è un paese davvero strano, perché è un paese dove si vieta la Scuola ai bimbi non vaccinati, e si permette di frequentarla a docenti, bidelli e adulti, magari non vaccinati... più che immunità mi sembra una stupidità da 'gregge'!"

In Italia, lo scorso anno, erano censiti 8.281.859 di bambini a fronte di una popolazione totale di 60.665.551 di Italiani (dati ISTAT). La popolazione adulta è quindi di 52.383.692 persone. La famosa "immunità di gregge" sulla copertura vaccinale è richiesta al momento solo su questi 8 milioni di bambini, e si crede che vaccinandoli, si metta al sicuro loro e i gli altri bambini immunodepressi o malati che non possono farlo. Non si tiene conto, però, che esiste una popolazione di oltre 52 milioni di italiani che vaccinati non lo sono praticamente più (la copertura vaccinale non è a vita), e che se comunque hanno già avuto alcune malattie infantili, per quanto ne siano diventati immuni, possono comunque essere soggetti a contrarre tali malattie, risultandone portatori, sia per il resto della popolazione adulta che in quella infantile. Si decanta tanto l'immunità di gregge infantile per mettere in sicurezza i nostri figli, ma si omette di dire che la popolazione adulta ne è scoperta ed è soggetta ad un enorme rischio, perché? Seppure si riesca a raggiungere una immunità infantile del 95% ed oltre, quel restante 5% che non potrà beneficiarne, sarà comunque esposto ad ammalarsi, non più dai loro coetanei, ma dagli adulti che dovrebbero proteggerli... non ci avete mai pensato? Del resto non è un caso che di molte malattie infantili, si riscontrino molti adulti infetti, specie per chi lavora in ambiente sanitario (medici, infermieri, etc.), senza dimenticare che certe malattie hanno persino delle complicanze più forti in età adulta che in quella infantile. Di questo aspetto non ne parla mai nessuno, e tra l'altro non importa essere un medico o uno scienziato per farvi sopra un ragionamento, ma un minimo di informazione e di buonsenso.

Concludo con una breve ma riflessiva barzelletta:
Mamma: "Dottore sono preoccupata, mio figlio ha un amico immaginario." 
Medico: "Non si preoccupi a quell'età è normale, il problema, però, è un altro...
Mamma: "Quale?
Medico: "Adesso dobbiamo vaccinare anche lui!!"

Per Leggere i Libri di Federico Bellini: CLICCA QUI

Commenti