"Dopo il futuro Disastro non seguirà speranza alcuna" di Federico Bellini

"Dopo il futuro Disastro non seguirà speranza alcuna" di Federico Bellini

A fronte del mio ultimo post "Ischia, l'Eclissi di Sole e l'evocazione di Babalondove analizzo a livello esoterico le dinamiche post-eclissi del 21 agosto, mi sono arrivati commenti e messaggi da parte di alcuni dove manca poco mi accusano di essere stato l'artefice del terremoto di Ischia! Come se costruire case sopra i vulcani, con materiale scadente, sia anch'esso colpa mia... Ebbene quando un'immagine parla da sola. Nella foto sopra riportata, quella in basso a sinistra è l'immensa Caldera dello Yellowstone in America, pressoché disabitata (oltre ad essere un Parco Nazionale). Le altre sono tratte dalla regione campana attorno Napoli, con le case costruite sin dentro i crateri vulcanici (ancora attivi!) dell'enorme Caldera Flegrea e Vesuviana (sulla sinistra per ragioni di spazio manca l'isola di Ischia, anch'essa un vulcano ancora attivo!)

Ultimamente è un gran parlare dei Campi Flegrei e in parte anche della pericolosità del Vesuvio, dopo i dati allarmistici della risalita del magma dalle viscere verso la superficie e che fanno temere una possibile e futura eruzione. Ebbene, dopo aver visto alcuni recenti servizi televisivi sulla disastrosa incompetenza dello Stato nei confronti dei terremotati nelle regioni centrali (che sono poche migliaia di persone), mi è stata chiara una terribile verità. Se un domani l'Italia dovrà fronteggiare un'emergenza dai connotati 'biblici' a seguito di una grande eruzione vulcanica in area campana, lo Stato italiano non sarà assolutamente in grado di fronteggiare la situazione, dato che gli sfollati sarebbero centinaia di migliaia, se non milioni di persone, e il risultato finale sarebbe, forse, (quasi sicuramente) più disastroso della stessa eruzione. 

Questa è l'Italia che ci meritiamo? Ebbene sappiate che abbiamo fatto tutto da soli e... sono propriamente veri i detti: "quando si dice andarsele a cercare" o "piangere poi sul latte versato", perché non finirò mai di stupirmi della stupidità umana.

Meditate, si, ma su dove costruite le vostre "dimore fisiche e astrali"!

Commenti