"Il Concertone dell'Illusione" di Federico Bellini

"Il Concertone dell'Illusione" di Federico Bellini
.
Ogni anno, a Roma, per festeggiare il 1 maggio, i tre sindacati italiani organizzano il famoso "Concertone". Ora, non è per fare sempre polemica, ma viene naturale domandarsi a chi giova mettere in campo un simile evento. I cantanti che ogni anno si avvicendano sono dei 'privati' che si fanno una grande pubblicità, e spesso la qualità delle loro esibizioni dal vivo lascia alquanto a desiderare, essendo per lo più anche "stonati" (in tutti i sensi, non solo vocali), inoltre, sia per Roma come per tutta l'organizzazione messa in campo, vengono spesi dai 300.000 al milione di euro per dare vita a questo evento; ovviamente sono quasi tutti soldi pubblici! La cosa più buffa è che questi "grandi" sindacati vogliono festeggiare il "Lavoro", nel mentre chiedono ai politici di risolvere il problema della povertà e della disoccupazione. Ora, se almeno per un solo anno, quel "Concertone" non venisse organizzato, magari diventando un evento biennale, e quel milione di euro spesi venissero donati a tutte quelle famiglie e/o organizzazioni, e/o associazioni sul territorio che ne hanno veramente bisogno (piuttosto che fare pubblicità a dei ricchi cantanti stonati), forse sarebbe decisamente più etico e molto più utile! Però che volete farci, per nascondere le cazzate della politica, si rimette in campo l'antica illusione dei "Circhi" di epoca romana, quando per distogliere il popolo dai veri problemi, lo si invitava agli spettacoli, nei quali si stancava e lo si rincoglioniva...
.
Per acquistare i Libri di Federico Bellini: CLICCA QUI

Commenti