Passa ai contenuti principali

Post

Federico Heyoka Bellini, una Vita oltre i Confini della Realtà

Federico Heyoka Bellini è nato il 21 maggio 1978 a Pontedera, vive in provincia di Pisa. Formatosi attraverso diverse esperienze professionali, ha studiato teoria, solfeggio e pianoforte con il maestro Francesco Guerrazzi e successivamente composizione al Conservatorio Cherubini di Firenze sotto la guida di insigni maestri, quali: Enrico Marocchini, Sergio Lanza, Mauro Cardi, per armonia e composizione, Riccardo Luciani, pianoforte e lettura della partitura e con Sergio Sablich, storia ed estetica della musica. Professionalmente divide il suo tempo tra il lavorare come Editore, Scrittore, Ricercatore Culturale, Compositore e Direttore Artistico di Eventi. Negli anni passati è stato anche insegnante in corsi (pianoforte, teoria e solfeggio, armonia, storia della musica, analisi musicale e composizione), seminari e masterclass, tra quest’ultime si ricorda un ciclo di incontri sulle sinfonie di Gustav Mahler e le opere di Giacomo Puccini, di cui è un grande conoscitore. E’ regolarmente p…
Post recenti

Le Consulenze di Federico Bellini, prenota una sessione!

Federico Bellini tiene Consulenze via Skype, di cui si ricorda la natura intensiva del lavoro svolto, e dove verranno forniti tutta una serie di strumenti per conoscere sé stessi, esercizi da svolgere a casa e nel quotidiano. Ad ogni appuntamento, pertanto, sarà come vivere all’interno di un vero e proprio viaggio sciamanico che ci condurrà alla comprensione tangibile dell’illusione, notoriamente chiamata Matrix, arrivando, così, non solo a toccarla con mano ma a vederla all’opera e superarla. La prima consulenza è gratuita. Sarà conoscitiva e permetterà di valutare se proseguire con altri consulti, i quali, se necessari, saranno concordati direttamente con la persona interessata.
Dal martedì al Venerdì, in orario 15:00 - 19:00 Su richiesta anche 21:00 - 23:00
Per prenotare è possibile scrivere al contatto WhatsApp 333 1773995 (no chiamate), oppure all'email: risvegliocomune@gmail.com

"Federico Bellini è in edicola nel numero di giugno della rivista XTimes!"

Federico Bellini è nuovamente in edicola con uno spiazzante articolo, "Tutti i Figli del Drago", nel numero di giugno della rivista XTimes. E' disponibile anche la versione in pdf sul sito: https://www.ezpress.it
"Nel cuore del distretto finanziario di Los Angeles, centinaia di metri sotto le fondamenta di grattacieli, case, uffici governativi, banche, sedi di importanti corporazioni, organizzazioni, etc., esiste una vera e propria città fantasma, il cui ricordo è conservato soltanto in alcune oscure leggende indiane, e che affondano le loro radici nell’oblio di un lontanissimo passato. Questa fantastica città si racconta che venne costruita da un’antica razza di Uomini-Lucertola, scomparsa cinquemila anni fa, o almeno è ciò che sosteneva l’ingegner W. Warren Shufelt nel gennaio del 1934, rilasciando un’intervista nientemeno che al Los Angeles Times. Secondo quanto riportato in quell’articolo, Shufelt, da tempo alla ricerca delle “prove inoppugnabili” dell’esistenza …

"La Manipolazione dei Sogni" di Federico Bellini

Originariamente un Incubo era un demone di aspetto maschile che giaceva sui dormienti, solitamente donne, per trasmettere sogni infausti ed avere rapporti sessuali. In epoca romana veniva anche associato al Fauno, insieme ad altri come Fatuus, Fatuclus ed Inuus. Questi demoni erano raffigurati con in testa un berretto conico che talvolta perdevano mentre folleggiavano, mentre colui che ne trovava uno, si raccontava, poteva acquisire il potere di scoprire tesori nascosti. Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia ne descriveva i rimedi, offerti dalla medicina popolare, per tutelarsi da questi incubi ricorrenti. Gli Incubi continuarono ad essere presenti nelle leggende medievali dove la loro figura diventò più malvagia, dato che sottraevano energia, specie dalla donna con cui giacevano per trarne nutrimento e, nella maggior parte dei casi, uccidevano la loro vittima o la lasciavano in pessime condizioni di salute. Una versione femminile di questo demone era chiamata Succubo. Durant…

"L'Uno, il Doppio o suo Riflesso, e la Trinità integrata" di Federico Bellini

Lei: "Buongiorno Fede! Non ti nego che quando hai parlato delle mele marce sul Sole, un po' ci sia rimasta... immagini che coscienze cosi 'sviluppate' siano molto più avanti di noi, ma evidentemente il percorso è lungo per tutti quanti... L'altro giorno, inoltre, mi hai detto di non cercare di praticare sempre la presenza perché? E' una identificazione anche quella?" Io: "Si, perché rischi di identificarti anche con quel lato spirituale che ritieni essere la tua liberazione. L'equilibrio sta sempre al Centro di tutto, la 'Via di Mezzo' del Buddha (tanto per intenderci), non nel ricercare un opposto o l'altro. Ricordati il detto, 'Così in Cielo così in Terra', significa che tra lassù e qui non ce poi una gran differenza, ma solo un punto di osservazione diverso." Lei: "Infatti, e questa è una cosa che nessuno ti insegna... la comprendo e mi alleggerisce ma allo stesso tempo toccando una credenza mi destabilizza, come cr…

"40 anni, ma portati bene..." di Federico Bellini

Recentemente, a seguito di una sequela di nomignoli che si protraeva da giorni, sono stato definito un "Bambino Permaloso". Chissà, magari questa persona avrà anche ragione a definirmi così, però vorrei far notare che questo mio atteggiamento non nasce per caso. Ebbene, ho appena superato la soglia dei miei primi 40 anni, a cui se togliamo gli anni dell'infanzia, quelli passati dentro la scuola, ad ammazzarmi dalle seghe, e poi a cercare me stesso, capirete che il Federico che adesso conoscete non è che sia emerso da questo caos da molto tempo. Se inoltre consideriamo che non so quanto ancora mi resta da vivere, se altri 40 anni, oppure 50 o persino 60, e che andrò comunque invecchiando con tutti i miei acciacchi e malanni (non certo ringiovanendo, e per quanto ne so potrei anche diventare un rimbambito!), o forse vivrò anche meno, penso che questa soglia dei 40 anni mi metta anche nella condizione, da adesso in poi, di dire e fare cosa voglio, anche il "Bambino Per…

"Il Dio Pan-Alieno di Godfrey Higgins" di Federico Bellini

Godfrey Higgins (1772-1833) è stato un magistrato inglese e proprietario terriero, stimato sostenitore della riforma sociale, storico ed antiquario. In certi ambienti esoterici è però conosciuto per i suoi scritti riguardanti i miti antichi, in particolare spicca un suo libro tra tutti, Anacalypsis, pubblicato postumo e in cui afferma dell’esistenza di una comunanza tra i vari miti religiosi della Terra, e a cui fa risalire un’origine comune su di una presunta religione o filosofia perduta di derivazione atlantidea. Dal poco che sappiamo della sua vita, risulta che fosse figlio di Godfrey Higgins di Skellow Grange, vicino a Doncaster, venne educato a Hemsworth prima di essere poi ammesso all’Emmanuel College di Cambridge nel 1790, per poi trasferirsi alla Trinity Hall nel 1791. In seguito, studiò legge all’Inner Temple ma non ottenne la licenza di esercitare la legge e si astenne dall’esercizio della professione. Quando poi Napoleone minacciò l’invasione del Regno Unito, si unì al Cor…