Post

"Il Cammino del Viandante", il nuovo Libro-Corso di Federico Bellini

Immagine
(Opera di Lorella Leonetti)
*
PRESENTAZIONE

"Il Cammino del Viandante" è un Libro-Corso, ovvero un'opera composita di più parti, dove in ognuna di esse si andrà ad approfondire specifiche tematiche. Si tratta, quindi, di un vero e proprio Libro-Corso-Online formativo, esoterico, esperienziale, che partendo dalle origini del Cosmo, ci pone di fronte alle dinamiche della Mitologia e la Storia, sino ad arrivare a scoprire chi è l'Uomo, e come è fatto. 

Attualmente sono ultimati e pubblicati i primi quattro PDF, la Parte I - Cosmogenesi, la Parte II - Antropogenesi, la Parte III - Mitogenesi, e la Parte IV - Storiosofia, mentre la pubblicazione della Parte V - Alienosofia è prevista per maggio 2019 (Ogni pubblicazione del Libro sarà sempre reperibile e scaricabile gratuitamente sia su Facebook che da questo Blog.) 

Di pari di passo alla lettura gratuita vi è anche il Corso-Online. Non si tratta di un iter di un tot ore, dal costo esorbitante e con un misero attestato finale, …

I Libri de "Il Cammino del Viandante" e "La Filosofia Heyoka" di Federico Bellini

Immagine

"I Felini Sek" di Federico Bellini

Immagine
È innegabile, la figura del Leone ha da sempre esercitato un grande fascino sull’Uomo, tanto che in numerose culture è stato usato come simbolo di virtù, identificato sovente anche con qualità come la forza, la fierezza, la maestosità, la nobiltà e il coraggio. La sua “naturale” nomina a “Re degli Animali” (originaria del Mondo Classico), arricchì ulteriormente la sua immagine di significati metaforici, e oltre ad un senso positivo, il Leone colpì l’immaginario collettivo anche per la sua poderosa aggressività e la potenziale pericolosità. È chiaro, pertanto, come tale specie abbia dato l’opportunità di generare così tanti Miti nelle culture di tutto il pianeta, ad iniziare dalle più antiche di cui si abbia testimonianza. In India, ad esempio, si riscontra Narasiṃha (Uomo-Leone), chiamato anche Narasingh e Narasinga in devanagari, quarta incarnazione o Avatar di Visnu, sia nei Veda che nei Purana, testi sacri dell’Induismo, descritto come un essere dall’incontenibile furia animalesca, …

"La Pasqua? In realtà è una festa Etrusca..." di Federico Bellini

Immagine
Pasqua. Come sovente accade, ogni anno, appena si presenta una festività, è un fiorire di articoli dove si sciorina una conoscenza esoterica, mitologica e storica all'acqua di rose, mettendo in piedi strampalate teorie sul Cristo, la Bibbia, la festa in sé, o altre amenità cosmiche, quando in realtà, la Pasqua, era già festeggiata persino dai "nostri" Etruschi...

Gli Etruschi furono un popolo dell'Italia antica, di lingua (forse) non indoeuropea e di origine incerta, affermatosi in un'area denominata Etruria, corrispondente all'incirca alla Toscana, all'Umbria fino al fiume Tevere e al Lazio settentrionale. Successivamente si espansero a nord nella zona padana (attuali Emilia-Romagna, Lombardia sud-orientale e parte del Veneto meridionale) e a sud fino in Campania. Questa civiltà ebbe una profonda influenza sulla successiva civiltà romana, fondendosi successivamente con essa al termine del I secolo a.C. 
Ebbene, e brevemente, in cima alla scala sociale vi…