Post

"Il Cammino del Viandante", il nuovo Libro-Corso di Federico Bellini

Immagine
PRESENTAZIONE In molti mi stanno chiedendo che cosa sia "Il Cammino del Viandante", e cercherò brevemente di spiegarvelo. Intanto posso dirvi che è un Libro-Corso, ovvero un'opera composita di più parti, dove in ognuna andrò ad approfondire specifiche tematiche. Si tratta, quindi, di un vero e proprio Libro-Corso-Online formativo, esoterico, esperienziale, che partendo dalle origini del Cosmo, ci pone di fronte alle dinamiche della Mitologia e la Storia, sino ad arrivare a scoprire chi è l'Uomo, e come è fatto. Attualmente sono ultimati e pubblicati i primi due PDF, la Parte I - Cosmogenesi e la Parte II - Antropogenesi, mentre a fine novembre lo sarà anche la Parte III - Mitogenesi. (Ogni pubblicazione del Libro sarà sempre reperibile e scaricabile gratuitamente sia su Facebook o dal mio Blog.) Il Corso vero è proprio, inoltre, è qualcosa di diverso ed innovativo. Non si tratta di un iter di un tot ore, dal costo esorbitante e con un misero attestato finale, ma di qu…

"La Creazione dell’Uomo e le similitudini con gli altri Miti" di Federico Bellini

Immagine
(Genesi - Creazione del Sole, della Luna e delle Piante, Cappella Sistina. Michelangelo)

Il Mito del Giardino dell’Eden e della Creazione dell’Uomo, non è un’esclusiva della Bibbia, tutt’altro, e seppure quest’ultima si sia focalizzata soltanto sulla presenza di un unico Dio e di una sola coppia creata, semplificando il Mito stesso in un costrutto favolistico di nuova e potente concezione, come abbiamo visto, la realtà non solo Sumera, ci presenta invece un contesto affollato di Dèi che contribuirono a più riprese, e in più di un esperimento, alla formazione dell’Umanità. In Grecia, ad esempio, si narra che al matrimonio di Giove e Giunone ci fu una gara tra tutte le gerarchie divine nell’offrire alla coppia i doni più preziosi, la Terra, che non aveva voluto essere da meno, regalò degli alberi da frutto molto particolari, infatti ogni primavera sui loro rami nascevano delle Mele d’Oro. Questi alberi erano custoditi in un Giardino meraviglioso affidato a quattro Ninfe, le Esperidi, le …

"A spasso nella valle del Tigri e dell’Eufrate" di Federico Bellini

Immagine
Nella Lista Reale Sumerica, è riportato che Etana regnò per almeno 1500 anni. Questo antico testo in lingua sumera, di cui se ne conoscono sedici versioni diverse, annota le varie dinastie dei Re che regnarono in quella terra,[1] registrando le città, i nomi dei sovrani e dei governanti che detennero il potere ufficiale con la relativa durata. I Sumeri credevano che la regalità, diventata nel frattempo patriarcale e a discapito di quella matriarcale[2], fosse donata direttamente dagli Dèi e che potesse passare da una città all’altra attraverso le varie conquiste militari, mescolando tra l’altro Re anti-diluviani e mitici, che regnarono per migliaia di anni o secoli, con regni che presentano datazioni più plausibili con la vita umana, rintracciabili anche “storicamente”. I Sumeri (abitanti di Šumer o ki-en-gir, da ki = terra, en = titolo usualmente tradotto come Signore, gir = colto, Civilizzato, quindi, "Luogo dei Signori Civilizzati") furono, molto probabilmente, la prima po…